1.Se ho due lauree facenti parte della stessa classe delle professioni sanitarie (es. laurea in fisioterapia e laurea in logopedia) a quanti albi devo iscrivermi per essere in regola?

Va inoltrata richiesta d'iscrizione presso l'albo in cui si esercita la professione . Viene da se che se si esercitano entrambe le professioni vi è l'obbligo d'iscrizione ad entrambi gli albi.

 

2.Perché è necessario iscrivermi ora e poi pagare nuovamente la quota di iscrizione annuale tra pochi mesi? Posso attendere Gennaio 2019 per iscrivermi anche se già esercito la professione?

In ottemperanza al disposto normativo di cui all'art. 4 della legge 3/2018, DM 13 marzo 2018, vi è l'obbligo d'iscrizione all'albo a decorrere dal 1° luglio 2018.

Per l'esercizio di ciascuna delle professioni sanitarie in qualunque forma giuridica svolto, è necessaria l'iscrizione al rispettivo albo professionale. L'iscrizione all'albo professionale è obbligatoria anche per i pubblici dipendenti, ai sensi dell'art. 2, comma 3, della legge 1° febbraio 2006, n. 43; - nell'ambito dei concorsi pubblici, la mancata iscrizione all'albo professionale ai sensi della succitata legge, costituisce requisito di non ammissibilità e quindi di esclusione del candidato. .

 

3.Sono in maternità e rientrerò a lavoro nel 2019. Posso svolgere le pratiche di iscrizione direttamente il prossimo anno o rischio di incorrere in sanzioni?

La legge non prevede esoneri in caso di maternità. Pertanto è resa obbligatoria l'iscrizione all'albo. L'articolo 12 della legge 3/2018, e il DM 13 marzo 2018, modificando quanto già previsto dall'articolo 348 del Codice Penale, ha disposto un inasprimento delle sanzioni per il reato di esercizio abusivo della professione.


4.Sono un laureato in possesso di titolo abilitante ad una delle professioni sanitarie ma non lavoro in quest’ambito. Sono tenuto ad iscrivermi all’albo comunque oppure posso attendere di averne necessità?

L’iscrizione all’albo è resa obbligatoria nei casi in cui si esercita la professione e con qualsiasi forma contrattuale anche a scopo di volontariato.


5.Mi sono laureato in una delle 19 professioni all’Università X ma sono residente in un’altra provincia. Posso iscrivermi lo stesso all’Ordine X?

Ai sensi dell’art. 2 lettera e) del DM 13 marzo 2018, l’iscrizione al rispettivo albo deve essere richiesta presso la circoscrizione dell’Ordine di residenza o domicilio professionale.


6.Quando allora posso trasferire la mia iscrizione all’Ordine X?

Si può inoltrare richiesta di trasferimento presso la circoscrizione di un altro Ordine, in caso di trasferimento della propria residenza o di esercizio dell’attività professionale.


7.Quanti crediti devo conseguire nel triennio 2017-2019?

L’obbligo formativo per il triennio 2017-2019 è pari a 150 crediti formativi fatte salve le decisioni della Commissione Nazionale per la formazione continua in materia di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni.


8.Si possono acquisire tutti i crediti con una sola metodologia (RES, FAD, FSC)?

Si, tutti i crediti possono essere acquisiti anche con l’utilizzo di una sola metodologia didattica.


9.Vi sono modalità di acquisizione dei crediti ECM tra discente e docente?

Il professionista sanitario, tramite formazione erogata da provider accreditati, deve acquisire in qualità di discente almeno il 40% del proprio fabbisogno formativo triennale eventualmente ridotto sulla base di esoneri, esenzioni ed altre riduzioni. I crediti acquisiti tramite autoformazione non possono superare il 10% del fabbisogno formativo triennale.


10.Un professionista può essere “reclutato” da uno sponsor per la partecipazione ai corsi di formazione?

Il professionista sanitario può partecipare ad un corso ECM accreditato in qualità di “discente reclutato”, ma non può acquisire crediti, in qualità di reclutato dalle Aziende sponsor, oltre il limite di 1/3 del proprio fabbisogno formativo triennale eventualmente ridotto sulla base di esoneri, esenzioni ed altre riduzioni.


11.Dove posso controllare i crediti da me acquisiti?

Attraverso la registrazione al sito del Co.Ge.A.P.S. ogni professionista non solo può creare il proprio Dossier Formativo individuale, o analizzare il Dossier Formativo di Gruppo, qualora ne avesse aderito, ma può anche controllare i crediti ECM conseguiti, sia al fine del completamento del proprio Dossier, sia al fine del soddisfacimento dell’obbligo formativo ECM.


12.In fase di pre-iscrizione, per errore ho selezionato di avere carichi pendenti, il sistema non mi permette di andare avanti con la procedura. Posso risolvere in maniera autonoma o la procedura deve essere impugnata dall’Ordine?

Per poter completare la procedura di pre-iscrizione, bisogna effettuare il login su iscrizioni.alboweb.net eliminare la domanda errata cliccando sull’icona che raffigura una X rossa e creare una nuova domanda di pre-iscrizione.

Precisiamo che il suddetto Ordine, effettuerà controlli su ogni singola domanda di iscrizione pervenuta, verificando l’assenza di carichi pendenti.